Dopo essere già riuscita, miracolosamente, a moltiplicare il numero degli autobus semplicemente presentandolo due volte su facebook, la Raggi torna alla ribalta con l’ennesimo miracolo. Entro la fine dell’anno a Roma, entreranno in circolazione sessantadue nuovi autobus. Al grido di “apriremo l’Atac come una scatoletta di tonno!”, il sindaco “green” ha trasformato – ma solo nella sua mente -, i 62 autobus, da diesel inquinanti a mezzi a metano. Oggi, a seguito della scoperta della solita “sola a 5 stelle”, il Campidoglio ha dovuto riconoscere “l’errore” commesso. e ha precisato che “i 62 nuovi mezzi sono ad alimentazione diesel, non a metano come erroneamente comunicato in precedenza”. Alla faccia del trasporto a basso impatto ambientale.

Di staff